Scorta Vip – Estratto dal “Manuale tecniche di protezione – scorta e sicurezza”

Scorta Vip – Estratto dal “Manuale tecniche di protezione – scorta e sicurezza”

addestramento - security

(…) L’uomo di punta anticipa l’arrivo della scorta, verifica che nell’atrio non vi siano pericoli o cose e persone sospette, sale le rampe delle scale, sempre anticipando la scorta di una rampa, in modo da controllare i pianerottoli e i loro accessi, prima che vi giungano gli altri Operatori Scorta Vip. L’uomo di fianco salirà precedendo il resto della scorta, mentre uno degli uomini di coda salirà le scale seguendo la parete.
La persona scortata salirà accanto al corrimano delle scale seguito dal capo scorta in modo che quest’ultimo potrà controllare i piani già risaliti attraverso la tromba delle scale. Il secondo uomo di coda chiuderà la formazione salendo le scale rasentando la parete. I due uomini di coda, procederanno camminando a filo della parete della scala in modo da avere una visuale migliore dei pianerottoli.
(…) è essenziale che il vip non entri mai in un luogo che non sia stato prima perlustrato e bonificato almeno da un Operatore Scorte. Durante i nostri servizi di protezione, è comune entrare all’interno di Hotel e particolari edifici pubblici che presentano come ingresso una porta girevole o meglio conosciuta a bussola.

Non è necessario utilizzare particolari tecniche per superarle durante un servizio di scorta ma di una certa accortezza prima di far transitare il Vip all’interno della porta girevole, un Operatore Scorta deve precederlo superando la stessa e disponendosi dalla parte opposta di arrivo, impedendo anche ad eventuali soggetti di impegnarla durante il passaggio. (…)
Un’altra regola che è indispensabile conoscere è quella che impone di non dare mai le spalle ad un punto del luogo in cui ci troviamo a transitare o a sostare prima di averlo controllato (…)

ombra security

Website:

apri chat
Ciao, possiamo aiutarti ?