• English EN French FR German DE Italian IT Russian RU Spanish ES

Bonifiche ambientali: cosa sono, come si effettuano e quando

Bonifiche Ambientali da microspie

Le Bonifiche Ambientali sono necessarie per accertare ed eliminare la presenza di microspie (trasmettitori, “cimici”, microcamere, ecc.), che, nascoste, permettono l’ascolto e la registrazione, a distanza, delle conversazioni altrui e nel caso di aziende, rilevare informazioni riservate. Questo tipo di operazione viene svolta da Investigazioni Ombra, che si avvale di un’apposita strumentazione tecnologica specifica, che permette di individuare le microspie negli ambienti esaminati. La bonifica mira a trovare ogni tipo di dispositivo in grado di registrare e trasmettere ciò che è stato registrato tramite diversi dispositivi disponibili sul mercato.

 

Lintervento di Bonifica Ambientale

Lintervento di Bonifica Ambientale è finalizzato all’individuazione di qualsiasi tipo di microspia audio, video e a infrarossi attive nell’ambiente preso in esame.

La bonifica prevede inoltre la ricerca di microspie, registratori, telecamere a filo, comprese apparecchiature telecomandate, spente o inattive. Si è in grado di rilevare ogni tipo di segnale e ovviamente l’intervento comprende anche lispezione approfondita dellambiente fisico nel caso si tratti di luoghi come abitazioni private, uffici o auto.
La bonifica ambientale può essere messa in atto sia preventivamente che a livello investigativo, nel primo caso si effettua per accertarsi che l’ambiente di lavoro non sia stato violato in qualche modo e che non si configurino anche altri reati (vedi concorrenza sleale o infedeltà aziendale) mentre, nel secondo caso si effettua si ha il sospetto concreto che ci sia una violazione delle informazioni aziendali.

 

Ma come pensare alla presenza di microspie in azienda?

Un esempio può essere quello che poi sussiste anche come mancato rispetto del patto di non concorrenza da parte del lavoratore. Il datore di lavoro può agire giudizialmente nei confronti del lavoratore per ottenere l’adempimento del patto, nonché il risarcimento dei danni provocati dalla violazione. Spiare informazioni potenzialmente riservate e concernenti l’azienda è infatti considerato reato e può anche configurarsi appunto come concorrenza perché informazioni diffondibili a competitors. Per poter procedere per vie legali è necessario dimostrare l’esistenza di un patto valido e la violazione del patto da parte del dipendente. La presentazione della prova spetta al datore di lavoro, che per la raccolta di tutte le prove necessarie può avvalersi di investigatori privati. Il team di Investigazioni Ombra Srl, composto non solo da detective ma anche da esperti in materie giuridiche e tecniche, è in grado di supportare il cliente consigliando la miglior strategia di intervento per ogni specifico caso, confrontando metodologie di indagine e procedimento dopo la verifica e la sussistenza del fatto.

 

L’agenzia investigativa Ombra effettua indagini anche per accertare situazioni di concorrenza sleale rispetto alle regole del mercato e alle leggi vigenti.

E’ ovvio che nello svolgimento della sua attività l’imprenditore agisce per il conseguimento di un profitto, ma questo non deve essere raggiunto con dei mezzi che possano danneggiare gli altri imprenditori e/o i consumatori.
Investigazioni Ombra è attiva nella verifica, nell’accertamento e nel rintraccio di prove riguardanti la violazione delle regole del mercato, atti denigratori, antisabotaggio e, in generale, tutte quelle situazioni che si definiscono all’interno della concorrenza sleale.
E in merito alla concorrenza sleale perché non pensare alla presenza di microspie per recapitare informazioni riservate?

 

Il controlli da effettuare per la bonifica ambientale

Il servizio di bonifica da microspie inizia con una una serie di ispezioni fisiche nell’ambiente da ripulire. I locali da bonificare dovranno essere preferibilmente liberi dalla presenza di impiegati o dal pubblico.

Al giorno d’oggi è possibile intercettare le comunicazioni tramite una moltitudine di dispositivi spia nonostante essi possono essere della grandezza di pochi centimetri e facilmente nascondibili.

 

 

I dispositivi di intercettazione

I dispositivi di intercettazione, oggi, sono i più disparati, ma il dispositivo classico è la microspia ambientale.

Queste microspie per automobile, consentono di ascoltare e/o registrare tutti i suoni, rumori e sopratutto le conversazioni che avvengono nei paraggi della microspia.

Oltre alle microspie ambientali esistono microspie di tipo telefonico capaci di captare le conversazioni lungo le linee telefoniche.

 

L’intervento di Bonifica Ambientale effettuato da Investigazioni Ombra è finalizzato all’individuazione di qualsiasi tipo di microspia audio, video, ad onde convogliate e a infrarossi attive comprese microspie GSM,UMTS e ripetitori.

 

Cosa sono le microspie GSM e UMTS?

 

Le microspie GSM

Le microspie GSM sono dispositivi elettronici utilizzate nell’intercettazione ambientale, nel controllo dei sistemi di sorveglianza e di sicurezza, che funzionano sfruttando lo standard Global System for Mobile Communications (GSM) della telefonia mobile cellulare. Questo tipo di microspie permettono di ascoltare conversazioni senza limiti di distanza grazie alla scheda SIM interna che può essere chiamata da cellulare o da telefono fisso. Esse hanno dimensioni veramente piccole e quindi possono esser posizionate in punti impensabili, inoltre la possibilità di un lungo utilizzo e basso consumo è un incentivo al loro utilizzo. Infine gli eventuali accessori software implementati nelle diverse tipologie di microspie GSM possono permettere non solo di di ascoltare l’audio, ma anche di vedere a qualsiasi distanza.

 

Le microspie UMTS

Le microspie UMTS sono invece dispositivi che appunto utilizzano la rete UMTS e quindi trasmettono audio e immagini a distanze illimitate. Queste particolari microspie sono ideali per chi deve visionare in diretta immagini e video a distanze illimitate.

 

Oltre a questo tipo di microspie, ne esistono altre come per esempio quelle ad infrarossi, oppure localizzatori satellitari/GSP, i software appositi, le microspie per dispositivi mobili, etc… Nel momento della bonifica ambientale, Investigazioni Ombra procede anche a verificare la rete elettrica, per rilevare la presenza di dispositivi operanti mediante onde convogliate e/o dispositivi ricetrasmittenti alimentati dalla stessa rete.
Inoltre al termine di ogni operazione di bonifica verrà stilata una relazione in merito ai risultati ottenuti nell’espletamento del servizio, nonché soluzioni per evitare atti criminosi, come l’individuazione di locali e tecnologie a rischio ed eventuali soluzioni tecniche ai problemi che sono stati riscontrati.

 

Se credi che le informazioni riservate della tua azienda siano messe a repentaglio a causa di questa tipologia di spionaggio, non aspettare e contattaci per capire insieme come agire al meglio.

Contattaci o compila il form sul sito e riceverai un preventivo personalizzato ideale per le tue esigenze!

I commenti sono chiusi.